Voi siete qui:
         DITEC Pagina Principale > Dottorato - IT_BDottorato

DOTTORATO DI RICERCA IN INGEGNERIA MECCANICA, ENERGETICA E GESTIONALE
INDIRIZZO FISICA TECNICA

L'indirizzo di ricerca in Fisica Tecnica del Corso di Dottorato in Ingegneria Meccanica, Energetica e gestionale riprende il corso storico dei Dottorati in Fisica Tecnica (anno di prima attivazione 1992) e si pone l'obiettivo di formare giovani ricercatori in grado di sviluppare ricerca teorico sperimentale nei settori della termodinamica, termofluidodinamica e della trasmissione  del calore; affrontare la ricerca nel settore energetico, mediante una corretta impostazione metodologica del problema termodinamico; analizzare i fenomeni termici, acustici e luminosi che concorrono a definire sia le condizioni di benessere ambientale, sia di impatto ambientale e le conseguenti possibilitā di controllo.
La durata del Corso č di tre anni, durante i quali il dottorando sviluppa una ricerca nell'ambito dei seguenti indirizzi:
1. Fisica degli edifici e controllo ambientale
2. Energetica e termofluidodinamica applicata
Il primo riguarda la formazione scientifica nei settori del comfort termoigrometrico, acustico, visivo, della fisica dell'edificio, dell'acustica applicata, dell'illuminotecnica e delle tecniche di climatizzazione, secondo il tradizionale approccio della Fisica Tecnica Ambientale.
Il secondo prevalentemente tratta le tematiche di energetica e termodinamica, dello scambio termico e di massa, la termofluidodinamica applicata e la termotecnica, le proprietā termofisiche dei materiali e le misure, secondo il tradizionale approccio della Fisica Tecnica Industriale.

 

Il corso di Dottorato in "Fisica tecnica" fu attivato nell'anno accademico 1988/89, in corrispondenza del IV Ciclo.
La sede amministrativa fu stabilita presso il Dipartimento di Ingegneria Energetica, oggi Sezione TEC del DIME, dell'Universitā di Genova.
Il Corso di Dottorato, fino all' XI ciclo, fu gestito dal Consorzio delle Universitā di Genova e di Pisa, del Politecnico di Milano e del Politecnico di Torino. Dal XII ciclo l'Universitā di Firenze subentrō all'Universitā di Pisa.
Nel X ciclo il Corso di Dottorato assunse la denominazione di "Fisica tecnica e Macchine a fluido" e si svolse con il contributo dell'Istituto di Macchine e Sistemi Energetici. 
Dall'anno della sua attivazione fino al 2003 hanno conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Fisica Tecnica tutti i candidati ammessi all'esame finale. Il corso ha pertanto "prodotto" 31 Dottori di Ricerca in Fisica tecnica, la maggior parte dei quali si č inserita nelle nostre Universitā: 2 sono oggi professori associati, 11 sono ricercatori universitari, 5 titolari di assegno di ricerca. I rimanenti 13 Dottori hanno trovato collocazione nel mondo del lavoro, con il riconoscimento, seppure parziale, del periodo di formazione scientifica svolto presso le nostre Universitā e presso alcune prestigiose sedi universitarie straniere. Alcuni operano in aziende del settore energetico, altri, per le loro competenze impiantistiche ed ambientali, hanno trovato collocazione in enti pubblici ovvero esercitano attivitā professionale in proprio.
L'interesse verso il corso di Dottorato da parte aziendale č anche evidenziato dalla presenza di numerose borse di studio convenzionate con enti esterni al mondo accademico.
Tra i risultati conseguiti occorre mettere in evidenza oltre cento pubblicazioni scientifiche prodotte dai dottorandi, su temi generalmente inseriti nell'ambito di ricerche di rilevante interesse nazionale. Nell'ultimo triennio oltre la metā dei dottorandi ha svolto e sta svolgendo un periodo di ricerca studio non inferiore a sei mesi presso: University of Maryland (Dept. of Mechanical Engineering), University of Nottingham (Dept. of Chemical, Environmental and Mining Engineering), Fraunhofer Institut Solare Energiesystemen  di Friburgo, Laboratoire des Sciences de l'Habitat dell'Ecole National Des Travaux Publics di Lione (dottorato in cotutela Italia-Francia).

A livello nazionale sono da tempo attivi numerosi corsi di Dottorato in Energetica, Fisica Tecnica e  Fisica Tecnica Ambientale a cui la comunitā accademica si riferisce, anche con iniziative di coordinamento a livello nazionale (come il CODEA, Coordinamento dei Dottorati in Energia ed Ambiente), per la formazione dei giovani che intendono intraprendere la carriera universitaria nel settore. Un soddisfacente esito a questo riguardo č stato ottenuto con i Dottori di ricerca formati nei cicli di dottorato conclusi.
Notevoli prospettive occupazionali si intravedono anche in ambito esterno, sia per la ricerca non universitaria, sia per gli aspetti pių professionali che riguardano l'impiantistica termotecnica civile ed industriali, i sistemi energetici, il controllo ambientale nei suoi molteplici aspetti termici, igrometrici, acustici e visivi, come dimostrano le convenzioni stipulate con vari enti. Le possibilitā di impiego possono dunque riferirsi ad aziende che operano nel settore dell'energia e degli impianti termotecnici, ma anche ad aziende dei settori elettronico, aeronautico, siderurgico, meccanico e navale per le quali risulti interessante l'acquisizione di personale in grado di effettuare ricerca e progettazione di elevata qualificazione nell'ambito di processi termodinamici, di scambio termico e di massa. Le competenze offerte dall'indirizzo riguardante la fisica degli edifici ed il controllo ambientale possono inoltre corrispondere alle crescenti esigenze di migliorare le condizioni di benessere degli ambienti confinati sia dal punto di vista progettuale, sia dal punto di vista normativi e del controllo. Questi aspetti sono risultati di notevole interesse per l'occupazione in enti pubblici, in aziende orientate al condizionamento ambientale, nell'esercizio della libera professione. 

 

 DOTTORI DI RICERCA IN FISICA TECNICA (Sez. TEC)  
 PROFESSORI UNIVERSITARI    

2

 RICERCATORI UNIVERSITARI

11

 ASSEGNISTI/BORSISTI

5

 MONDO DEL LAVORO INDUSTRIALE

10 

 ENTI PUBBLICI

4

 

 GUGLIELMINI GIOVANNI

 COORDINATORE

 Sez.TEC

 Universitā di Genova

 AROSIO SERGIO  professore straordinario  Dip. di Energetica      Politecnico di Milano
 DEVIA FRANCESCO  ricercatore confermato        Sez.TEC                         Universitā di Genova
 FOSSA MARCO   professore associato   Sez.TEC  Universitā di Genova 
 MILANO GUIDO   professore ordinario   Sez.TEC  Universitā di Genova
 MISALE MARIO   professore associato     Sez.TEC  Universitā di Genova
 NANNEI ENRICO   professore ordinario   Sez.TEC  Universitā di Genova
 PERINO MARCO   professore associato   Dip. di Energetica  Politecnico di Torino
 PISONI CLAUDIO   professore ordinario   Sez.TEC  Universitā di Genova
 SCARPA FEDERICO          ricercatore confermato   Sez.TEC  Universitā di Genova
 SCHENONE CORRADO  professore associato  Sez.TEC  Universitā di Genova 
 SOTGIA GIORGIO  professore ordinario  Dip. di Energetica  Politecnico di Milano
 TAGLIAFICO LUCA  professore straordinario  Sez.TEC   Universitā di Genova
 TANDA GIOVANNI  professore ordinario  Sez.TEC  Universitā di Genova

 

GUGLIELMINI GIOVANNI                          PRESIDENTE    Sez.TEC          Universitā di Genova             
FOSSA MARCO  professore associato  Sez.TEC Universitā di Genova
NANNEI ENRICO 

professore ordinario 

Sez.TEC Universitā di Genova
SCHENONE CORRADO professore associato Sez.TEC Universitā di Genova

Il corso di Dottorato in fisica tecnica prevede una attivitā formativa strutturata per complessivi 180 crediti. La responsabilitā della programmazione delle attivitā formative ed i relativi contenuti č affidata al Collegio  dei Docenti.
In particolare,  per quanto riguarda l'articolazione didattica sono previsti 40-60 crediti allocati nei seguenti filoni:

a) formazione propedeutica: comprende corsi intesi a creare le conoscenze di partenza comuni ed a colmare eventuali lacune culturali in ambiti essenziali per la ricerca. Questi corsi saranno mutuati da insegnamenti attivati dalla Facoltā per i corsi di laurea.

b) formazione di base alla ricerca: riguarda corsi appositamente attivati per dottorati di ricerca con particolare riferimento a temi di base rilevanti per il settore della fisica tecnica industriale ed ambientale.

c) formazione specialistica alla ricerca: corsi brevi e seminari specialistici, attivitā di laboratorio, su temi di particolare interesse per lo svolgimento delle tesi di dottorato.

I rimanenti crediti (almeno 100) riguardano lo sviluppo teorico sperimentale della ricerca relativa alla Tesi di Dottorato, il cui tema č definito e concordato con il Collegio Docenti, coerentemente con il piano delle ricerche del Dipartimento in cui si svolge e nel rispetto delle convenzioni e accordi con enti esterni.
L'attivitā didattica del Corso č programmata dal Collegio Docenti tenendo presente il curriculum del laureato in ingresso (per la formazione tipo a)), l'indirizzo prescelto e la specifica attivitā di ricerca (per la formazione tipo c)). Le attivitā formative  tipo b) riguardano corsi specifici attivati da docenti della Sezione TEC, corsi attivati presso la Scuola di Dottorato del Politecnico di Torino, in particolare per il corso di Dottorato in "Innovazione tecnologica per l'architettura ed il disegno industriale" afferente al Dipartimento di Energetica, e corsi attivati presso la Scuola di Dottorato del Politecnico di Milano, in particolare per l'indirizzo il corso di dottorato in "Energetica" afferente al Dipartimento di Energetica del Politecnico di Milano. Sempre nell'ambito della formazione b), č inoltre prevista la partecipazione dei dottorandi al corso biennale della Scuola Estiva in Termofluidodinamica, organizzato dalla Unione Italiana di Termofluidodinamica (UIT), tenuto da docenti universitari italiani del settore Fisica tecnica industriale.
Il calendario delle attivitā didattiche č definito ed approvato dal Collegio Docenti prima dell'inizio delle attivitā del ciclo di Dottorato. Per ogni attivitā č prevista una valutazione di verifica.
Delle attivitā didattiche programmate presso la Sezione TEC verrā data opportuna comunicazione alla Facoltā. I crediti relativi alla formazione didattica dovranno essere conseguiti entro il secondo anno di corso.
L'attivitā di ricerca č svolta dal dottorando a partire dal secondo semestre del primo anno di corso, sotto la guida di un docente Relatore (Tutor), designato dal Collegio Docenti.  Per lo sviluppo di particolari ricerche, č previsto un periodo di addestramento presso universitā e laboratori stranieri con i quali sono da tempo avviate collaborazioni scientifiche, tra cui: University of Maryland (Dept. of Mechanical Engineering), Rensselaer Polytechnic Institute (Dept. of Mechanical Engineering, Aeronautical Engineering and Mechanics), University of Nottingham (Dept. Of Chemical, Environmental and Mining Engineering), University of Paderborn (Wärme- und Kältetechnik), Laboratoire des Sciences de l'Habitat dell'Ecole National Des Travaux Publics di Lione, Fraunhofer Institut Solare Energiesystemen  di Friburgo. Sono inoltre in corso di perfezionamento convenzioni con i Dipartimenti di Energetica del Politecnico di Milano e del Politecnico di Torino per lo svolgimento di attivitā formative congiunte, nell'ambito dei corsi di dottorato afferenti alle stesse strutture.

 


Corso di Dottorato in Ingegneria Meccanica - XXVIII ciclo

                                                                

 e-mail

tutor

tesi

CASTELLITI Diego                         dcastell@sckcen.be                         Ing.G.LOMONACO                   

 

CHERSOLA Davide davide.chersola@edu.unige.it 

Ing.G.LOMONACO                      

                                   
FABBRI Claudia    Prof.L.A.TAGLIAFICO  
REPETTO Simona simona.repetto@edu.unige.it Prof.C.SCHENONE  


Corso di Dottorato in Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale - Indirizzo Fisica Tecnica - XXIX ciclo

                                                                

 e-mail

                           tutor                                

 tesi

BORREANI Walter                    walter.borreani@unige.it               

Ing.G.LOMONACO - Prof.M.MISALE                                

                                   
FATEH Amirreza amirreza.fateh@edu.unige.it Ing.F.DEVIA

 

Corso di Dottorato in Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale - Indirizzo Fisica Tecnica - XXX ciclo

                                                                

e-mail

 tutor

 tesi

SAIO Camilla camilla.saio@edu.unige.it               Prof.L.A.TAGLIAFICO                                                           



Corso di Dottorato in Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale - Indirizzo Fisica Tecnica - XXXI ciclo

                                                                

e-mail

 tutor

 tesi

LO CASCIO Ermanno locascio.ermanno@edu.unige.it    Prof.C.SCHENONE                                                          


 

Tesi di Dottorato sviluppate presso la Sezione TEC (dal IV ciclo, 1989)


 Ciclo

 Dottore di Ricerca 

 Titolo della tesi  di Dottorato

 Relatore


Anno

 IV

 MAGRINI Anna   Scambio termico da superfici scaldanti investite da getti liquidi (pagine 100)  Prof. FAGGIANI  - Dipartimento di Energetica, Universitā  di Pisa  

  1992

   SCHENONE Corrado  Ebollizione nucleata di fluidi dielettrici (pagine 231)   Prof.GUGLIELMINI -
DIME, Universitā di Genova

1992

    SILVI CHIARA    Studio di variabili climatiche per la valutazione di impatto ambientale e l'analisi delle prestazioni energetiche degli edifici (pagine 387)    Prof. Ing. NANNEI - DIME, Universitā di Genova  

1992

  V

 BIAVA Simonetta    Indagine parametrica del comportamento termoigrometrico di una vetrina museale contenente materiale igroscopico e suggerimenti per una corretta progettazione e controllo del microclima di spazi confinati(pagine 105)    Prof. FILIPPI - Dipartimento di energetica, Politecnico di Torino 

1993

    DEVIA Francesco    Metodi ottici per misure di termofluido dinamica ed applicazione a problemi di convezione naturale (pagine 100)    Prof. GUGLIELMINI - DIME, Universitā di Genova 

1993

    FOSSA Marco    Aspetti termodinamici e termocinetici nella conversione dell'energia per via magnetoidrodinamica a metallo a liquido (pagine 188)   Prof. PISONI - DIPTEM, Universitā di Genova 

1993

  VI

 CONSERVA Dario    Indagine  teorica e sperimentale sulla modellizzazione di pompe ad effetto fontana (pagine145)    Prof. MILANO - DIME, Universitā di Genova

1994

    SCARPA Federico    Tecniche di risoluzione di problemi inversi di conduzione in transitorio con applicazione alla determinazione di proprietā termofisiche di materiali (pagine 122)   Prof. MILANO - DIME, Universitā di Genova

1994

 VII

CAVALLETTI Paolo    
Modelli di calcolo per la valutazione degli effetti di incendio su elementi strutturali di comune impiego in edilizia (pagine 236) 
Prof. PISONI - DIPTEM, Universitā di Genova 

1995

 
MARCHETTI Cecilia 
Valutazione del fattore solare di materiali trasparenti: analisi teorica e messa a punto di una apparecchiatura sperimentale per la misurazione di detto fattore (pagine 167)  Prof. GRASSI - Dipartimento di Energetica, Universitā di Pisa 

1995

VIII

COCCHI  Stefano   
Trasporto di massa ed energia nei mezzi porosi: determinazione delle proprietā termofisiche di mezzi porosi umidi con il metodo TPS (pagine 91)
Prof. DE GIORGIO - Politecnico di Milano

1996


SERRATTO Giorgio

Indagine teorica e sperimentale e su alcuni aspetti relativi alla qualitā dell'aria interna (pagine 154) 

Prof. NANNEI - DIME, Universitā di Genova


1996 

SORESSI Ernesto  Indagine sperimentale sulle cadute di pressione in singolaritā  nel deflusso bifase orizzontale

Prof. GUGLIELMINI - DIME, Universitā di Genova

1996

IX

 CARLETTI Cristina Inquinamento indoor e bonifiche ambientali (pagine 268)  Prof. GRASSI - Dipartimento di Energetica, Universitā di Pisa 

1997 

SERRA Valentina  Caratterizzazione energetica del sistema finestra. Definizioni, medellazione e sperimentazione  Prof. FILIPPI - Dipartimento di Energetica, Politecnico di Torino

1997

 X

FROGHERI Monica  Studio della circolazione naturale in sistemi caratterizzati da differente complessitā geometrica (pagine 250)  Prof. CERULLO - DIME, Universitā di Genova 

1998

 

CHIARI Anna  Studio sperimentale mediante LDV del campo di moto convettivo prodotto da una superficie orizzontale immersa in un liquido dielettrico (pagine 116)  Prof. GUGLIELMINI - DIME, Universitā di Genova 

1998

   
GIUSTO Cristiana
Controllo dei sistemi di compressione: modellizzazione ed analisi sperimentale (pagine 200)
  
Prof. GUGLIELMINI - DIME, Universitā di Genova


1998

CROSA Giampaolo Analisi del comportamento statico e delle prestazioni dinamiche di impianti termici per la produzione di energia elettrica (pagine 141) Prof. TRUCCO - IMSE, Universitā di Genova

1998

FERRARI Gianfranco Metodologie di indagine teorico-sperimentale del comportamento dinamico di sistemi energetici (pagine 101) Prof. TROILO - IMSE, Universitā di Genova

1998

XI

CARTESEGNA Marco Identificazione simultanea delle proprietā termofisiche e di trasporto dell'umiditā in materiali porosi mediante prove in transitorio Prof. MILANO - DIME, Universitā di Genova

1999

ASTOLFI Arianna Strumenti e metodi per la progettazione del confort ambientale. Analisi ed implementazione di modelli per la progettazione del confort  termico e acustico (pagine 300) Prof. FILIPPI - Dip. di Energica, Politecnico di Torino

2000

SCIURPI Fabio La qualitā dell'ambiente museale: problematiche inerenti la corretta conservazione dei beni culturali all'interno dei musei Prof. RAFFELLINI - DPMPE, Universitā di Firenze

2000


XII

BERGERO Stefano Studio sullo scambio termico radiativo di gas partecipanti (pagine 182) Prof. NANNEI - DIME, Universitā di Genova

2000

XIII

RUFFINO Paolo Studio sperimentale sull'effetto evaporativo prodotto da gocce d'acqua contenute in un flusso gassoso ad alta temperatura (pagine 113) Prof. MISALE - DIME, Universitā di Genova

2001

RICCIARDI  Paola Caratterizzazione acustica dei materiali porosi fonoassorbenti Prof. MAGRINI - DIPTEM, Univeristā di Genova

2001

XIV

MOTTA Mario Thermodynamic design and optimisation of solar assisted dessicant cooling cycles for italian climates (pagine 109) Prof.  MAZZARELLA Dr. HENNING

2001

LO VERSO Valerio La simulazione dell'illuminazione naturale mediante cieli artificiali Prof. AGHEMO

2002

XV

PEZZANA Silvia  Daylighting design through numerical and physical analysis (pagine 292) Prof. ACHARD, Prof. FILIPPI, Prof.  FONTOYONT, Prof. GUARRACINO, Prof. GUGLIELMINI, Prof. GUGLIERMETTI 

2003

  MARCHITTO Annalisa  Modelli fluidodinamica per lo studio delle caratteristiche del moto bifase intermittente in condotti orizzontali (pagine 160) Prof. GUGLIELMINI - DIME, Universitā di Genova

2003

  CAVALLERO Diego  Applicazione della termografia a cristalli liquidi in campo termotecnico (pagine 123)  Prof. TANDA - DIME, Universitā di Genova

2003

XVI

FOPPIANO Davide

Prestazioni acustiche di silenziatori dissipativi lineari: analisi teorica e sperimentale

Prof. SCHENONE - DIME, Universitā di Genova 2004
  SENAREGA Maurizio

Analisi termofluidodinamica ed energetica dei processi di trasmissione del calore nei forni di riscaldo e trattamento termico

Prof. TAGLIAFICO - DIME, Universitā di Genova 2004

XVII

PRIARONE Antonella Caratteristiche dello scambio termico di fluidi dielettrici nella ebollizione stagnante e convettiva in canali di piccole dimensioni (pagine 214)

Prof. GUGLIELMINI - DIME, Universitā di Genova

2005
  BRONZINO Emiliano Studio delle soluzioni energetiche per la climatizzazione Prof. FANTINI -
DIPTEM, Universitā di Genova
2005
  MARENCO Ludovica 

Controllo dell'umiditā ambientale mediante scambiatori a membrana polimerica semipermeabile

Prof. NANNEI -
DIME, Universitā di Genova
2005

XVIII

VESTRELLI Francesco

Study on membrane contactors performances analyses; systems simulations and fields of application

Prof. NANNEI - DIME, Universitā di Genova 2006

 XIX

ABRAM Roberto Studio dello scambio termico per convezione forzata in canali corrugati  Prof. TANDA -   DIME, Universitā di Genova 2007

 

GARREFFA Diego

Analisi dei processi di formazione di brina durante la convezione naturale e forzata su superfici lisce e complesse

Prof. FOSSA - DIME, Universitā di Genova

2007

XX

GARIBALDI Pietro

Single-phase natural circulation loops: effects of geometry and heat sink temperature on dynamic behaviour and stability (pagine 118)

Prof. MISALE - DIME, Universitā di Genova

2008

XIX

CICCARELLI Chiara

Pannelli solari termici integrati a pompa di calore per riscaldamento invernale Prof. TAGLIAFICO - DIME, Universitā di Genova

2009

XXI

CARREA Emanuele Modello dinamico di processi a ciclo inverso per la simulazione del funzionamento di pompe di calore elio-assistite Prof. TAGLIAFICO - DIME, Universitā di Genova

2009

  DALLA PIETA' Danila  

Prof. FOSSA - DIME, Universitā di Genova

2011

XXIII

BORELLI Davide Analisi della propagazione del suono in canali rivestiti e silenziatori dissipativi Prof. SCHENONE - DIME, Universitā di Genova

2011

  ORLANDINI Bruno Studio sperimentale e teorico su scambiatori a membrana per il controllo delle condizioni microclimatiche interne Prof. NANNEI - DIME, Universitā di Genova

2011

  TAGLIAFICO Giulio Numerical and experimental charactarization of components for active magnetic regenerative refrigerators (pagine 134) Dott. Ing. SCARPA - DIME, Universitā di Genova

2011

  VALSUANI Federico   Prof. TAGLIAFICO - DIME, Universitā di Genova

2011

XXIV

BADINO Aglaia

Applicability of dose-effect relations for noise annoyance and sleep disturbance to two urban areas located in Istanbul and in Genoa Prof. SCHENONE - DIME, Universitā di Genova

2012

  PITTALUGA Ilaria
Experimental characterization of the acoustical performances of different green roof systems
Prof. SCHENONE - DIME, Universitā di Genova

2012

XXV

ROSSI Cecilia     Prof. TAGLIAFICO - DIME, Universitā di Genova 

2013

XXVII

DE ROSA Mattia

Dynamic modeling of multiple energy resource systems in renewable building applications Prof. SCARPA - DIME, Universitā di Genova

2015


MAROTTA Riccardo Open issues in the development of innovative nuclear reactors for the fuel cycle closure Ing. LOMONACO - DIME, Universitā di Genova

2015

PAIETTA Elena Modellazione di sonde geotermiche verticali per la simulazione ed il dimensionamento degli impianti a pompa di calore geotermica nelle colture protette in serra

Prof. FOSSA - DIME, Universitā di Genova

2015

ROLANDO Davide Modelling of temperature response factors and experimental techniques for borehole heat exchangers design in geothermal heat pump applications

Prof. FOSSA - DIME, Universitā di Genova

2015

 


Aggiornato al: 06/11/2015 10:02:52
United Kingdom Flag  Load the english version